Notizia

casino

Nella progettazione di un casinò nulla deve essere lasciato al caso. Al contrario, le scelte di arredamento e di design sono determinate da delle logiche ben precise che si sono delineate e consolidate nel corso degli anni. Lo scopo è quello di creare un ambiente di gioco funzionale, bello da vedere e che spinga i clienti a giocare a lungo. Queste accortezze non vengono considerate solo dai casinò fisici: anche i portali di gioco d’azzardo e i siti di roulette devono tener conto di come il design può influenzare il modo di giocare dei clienti e la loro permanenza sul sito web.

Elementi estetici e atmosfera: dal casinò fisico ai portali online

Nell’ideazione di una sala da gioco è fondamentale tenere a mente tutti quegli elementi che contribuiscono a creare un’atmosfera che sia quanto più rilassante e piacevole per i clienti. Ogni casinò presenta il suo stile particolare che lo distingue dagli altri: ci sono quelli caratterizzati da un aspetto più moderno e quelli dal sapore vintage, che hanno mantenuto nel corso degli anni uno stile riconoscibile ben preciso.

Pensiamo ad esempio al casinò di Montecarlo, progettato nell’Ottocento e che ancora oggi presenta il caratteristico stile da “secondo impero”. Pur preservando gli elementi architettonici e d’arredamento distintivi, la priorità per un casinò è comunque quella di garantire un ambiente sempre confortevole e accogliente che spinga i clienti a permanere all’interno dei locali anche per molto tempo, senza sentire necessariamente il bisogno di uscire.

Bisogna considerare, poi, tutti quegli elementi che hanno una loro importanza anche nel design dei vari portali online di gioco d’azzardo, come ad esempio le roulette online. Ogni sito e ogni singolo gioco, infatti, è caratterizzato da un particolare aspetto che condiziona in maniera significativa la qualità dell’esperienza di gioco. Le forme, i colori, l’aspetto delle slot o delle roulette online: sono tutti aspetti rilevanti quando si progetta un casinò online e che possono impattare sugli utenti in maniera positiva o negativa.

Per assicurarsi un’esperienza quanto più piacevole e’ possibile confrontare i design di diverse roulette online e scegliere quello che più si preferisce e che vada incontro alle proprie esigenze e gusti personali.

La progettazione dei casinò attraverso gli anni

Bill Friedman è indubbiamente uno dei nomi più noti nella storia del design e della progettazione dei migliori casinò. Si deve a lui, infatti, l’introduzione di molti degli elementi che hanno caratterizzato per svariati anni gli interni delle sale slot e dei casinò più famosi e frequentati. Pensiamo, ad esempio, ai soffitti particolarmente bassi, alla mancanza di elementi di arredo e ai colori piuttosto scuri delle pareti. Sono tutti aspetti che hanno definito una certa tipologia di casinò per un lungo arco temporale, basati su delle attente considerazioni di natura psicologica.

È stata sua, inoltre, l’idea di progettare delle stanze a labirinto, molto popolari a partire dagli anni ‘90. Si tratta di ambienti ideati con lo scopo di “disorientare” il cliente e convincerlo, per così dire, a rimanere all’interno delle sale da gioco per quanto più tempo possibile, dissuadendolo a lasciare il casinò. Era una pratica molto diffusa, inoltre, quella di non istallare gli orologi da parete: in questo modo i clienti del casinò non avevano la possibilità di rendersi conto del tempo trascorso, trovandosi come in un luogo totalmente isolato dal mondo esterno.

Il design dei casinò di oggi: come è cambiato

casino

Al giorno d’oggi le cose sono cambiate considerevolmente rispetto a qualche decennio fa. I casinò contemporanei sono molto diversi se paragonati a quelli pensati da Friedman. Oggi gli ambienti dei casinò più famosi, infatti, sono progettati per essere più accoglienti, spaziosi e luminosi: a misura d’uomo, insomma. Lo scopo principale, infatti, è quello di far stare bene il cliente e non più di farlo sentire “intrappolato” all’interno di un locale freddo e impersonale che non comunica con il resto del mondo. A differenza del passato, ad esempio, oggi si tende a raggruppare le macchine da gioco in aree e non a disporle su delle lunghe file che davano origine a degli interminabili corridoi. Inoltre adesso le sale da gioco tendono ad avere le sembianze di una sorta di ampio “open space”, un ambiente più ampio, se vogliamo abbastanza simile ad un parco giochi.

Progettare un casinò: tra design e funzionalità

Anche gli aspetti più “pratici” ricoprono un ruolo fondamentale nell’ideazione di un casinò moderno. Se è certamente fondamentale scegliere delle belle lampade che possano creare l’atmosfera giusta e che siano in linea con lo stile del casinò, è altrettanto importante che sia garantita una corretta illuminazione del tavoli e delle slot. E questo vale per ogni singolo elemento d’arredo: dare importanza all’estetica è cruciale, ma stando sempre attenti a non pregiudicare in alcun modo la funzionalità e la praticità.

La progettazione degli interni di un casinò, inoltre, deve garantire la possibilità di installare in maniera capillare un sistema di telecamere a circuito chiuso che garantiscano la sicurezza all’interno del locale, monitorando l’intera area. Infine va valutato con la massima attenzione anche il posizionamento dei servizi più importanti, come i bagni, i bar e i ristoranti, gli sportelli bancomat e così via. È essenziale, infatti, garantire agli avventori una permanenza quanto più confortevole e assicurare spostamenti facili e veloci con percorsi intuitivi. Insomma, che si tratti di un casinò storico o di una delle migliori roulette online, il design è un aspetto da valutare con massima attenzione nel gioco d’azzardo e che condiziona in maniera importante il comportamento dei giocatori.

L’interior design è uno specchio che riflette i cambiamenti nel mondo e il modo di vivere umano. Misure pandemiche, restrizioni alla libertà di movimento e un massiccio passaggio al lavoro a distanza hanno dato vita a una delle principali tendenze degli interni di oggi: il desiderio di ottenere più emozioni dallo spazio abitativo. L’arredamento stagionale è un modo per massimizzare la tua esperienza interna con pochi soldi. Ti diremo come “vestire” l’interno ogni stagione e perché ti piacerà. Avviso spoiler: nessuna ristrutturazione.

Può sembrare divertente a prima vista, ma il dei mobili porta TV design gioca un ruolo importante nell’intero design degli interni. Di tendenza i Porta TV di design con moduli bassi, contenitori con ante battenti e libreria in finiture a contrasto. Un modo per arredare un soggiorno è combinare una TV e oggetti decorativi.

Il cambio di stagione nelle nostre condizioni climatiche non passa inosservato: il tempo, il paesaggio, la durata delle ore diurne, e con loro cambiano le nostre esigenze. Siamo abituati ad aggiornare stagionalmente il nostro guardaroba e spesso non è solo la necessità di vestirci per il tempo, ma anche la necessità di ottenere nuove impressioni dal nostro riflesso nello specchio.

Puoi adottare lo stesso approccio all’interior design come faresti per un guardaroba, adattandolo alle stagioni che cambiano.

Con ogni stagione abbiamo un numero di associazioni e tradizioni consolidate e quasi ogni stagione incontriamo un tipo di vacanza che richiede attributi esterni. In inverno, quando non c’è abbastanza sole e colori vivaci, decoriamo gli spazi abitativi con giocattoli, ghirlande e fuochi di candele viventi. Le vacanze primaverili sono associate all’arredamento floreale. In autunno, alle nostre latitudini, la tradizione di celebrare Halloween sta diventando sempre più popolare – un altro motivo per le trasformazioni interiori.

Ma non è necessario essere legati alle date delle vacanze per godersi i cambiamenti stagionali all’interno. Puoi ripensare emotivamente allo spazio abitativo con l’aiuto di semplici tecniche decorative.

Ogni stagione è associata a uno schema di colori specifico. La tavolozza stagionale all’interno può trasmettere le vere sfumature del paesaggio fuori dalle finestre o adattarsi alle nostre esigenze emotive. Nella stagione fredda siamo attratti dai colori caldi, in primavera vogliamo una delicata tavolozza pastello e colpi di colore solari, in estate i colori possono diventare più saturi.

Un altro potente veicolo per le associazioni stagionali sono le immagini tradizionali che possono apparire all’interno come motivi. In primavera possono essere acquerelli pastello – un delicato periodo di fioritura, che in estate sarà sostituito da più intensi motivi tropicali o di frutta e giardino, in autunno inizierà la stagione delle gabbie scozzese e in inverno fiocchi di neve, alberi di Natale e cervi apparirà sul palco.

Se desideri cambiamenti di colore su larga scala, “vesti” le finestre con nuove tende, cambia il tappeto o il rivestimento del divano. Una delle soluzioni più interessanti e non ovvie: cambiare i paralumi sulle lampade, grazie alle quali cambierà la tonalità della luce e l’atmosfera di tutta la stanza. Sorgenti luminose mobili: anche ghirlande, lampade da comodino, insegne al neon e lampade da tavolo possono essere cambiate ogni stagione.

Per evitare che l’arredamento stagionale sembri goffo, attieniti al colore e alla narrazione: motivi e sfumature ripetuti. Puoi scegliere il colore dominante della stagione e rafforzare la sua presenza nello spazio con relativi toni e ritornelli di colore: ad esempio, il colore delle tende può essere ripetuto nelle linee di un motivo su un tappeto, una tovaglia o un cuscino.

Ci sono molte persone interessate al design e all’architettura. Soprattutto le giovani generazioni che sono interessate a questi campi mentre cercano cosa studiare.

Qui il Milano Design Film Festival può aiutare. Questo festival riguarda i migliori film che sono stati girati con lo scopo di far conoscere l’architettura e il design.

Milano Design Film Festival

C’è molto sugli argomenti di discussione sull’architettura:

1. Micro-vivere. L’interesse per le piccole case sta crescendo drammaticamente. In risposta alla mutata situazione politica e finanziaria, gli architetti sono diventati più attivi nello sviluppo di soluzioni innovative per piccoli spazi. Il concetto di minuscole case, l’interesse per l’ottimizzazione degli spazi modesti, porta alla necessità di sviluppare programmi abitativi di base per spazi fino a 40 metri quadrati.

2. Architettura inclusiva. Artisti, moda, design – tutto diventa inclusivo – cioè, i gruppi più diversi della popolazione diventano, se non coautori, quindi partecipanti diretti al design. Negli anni precedenti, il focus principale era sull’architettura per bambini e persone con disabilità, nel 2019 c’è una crescente domanda di progetti per anziani legati alla salute mentale e architettura per non vedenti.

3. Architettura sostenibile, vegana, verde, ecc. Nel settembre 2019, l’American Institute of Architects, AIA, ha pubblicato un piano d’azione sul cambiamento climatico globale e lo ha dichiarato una “questione critica” per la professione di architetto. Gli architetti sono coinvolti nella costruzione di un’economia pulita al 100% e si impegnano ad adottare misure ovunque per ottenere un ambiente pulito, sostenibile e sano. L’Effetto Bilbao non convince più: la fiducia che un costoso progetto architettonico stia rivitalizzando l’economia è notevolmente diminuita. Emergono concetti edilizi che generano più energia durante la fase operativa di quanta ne sia stata utilizzata nella loro costruzione; o case a energia zero che producono più energia di quanta ne consumano.

4. Parità di genere. L’architettura è indissolubilmente legata al contesto sociale e politico in cui si trova. La discussione sul genere, il concetto di identità sessuale, ha avuto un impatto anche nel campo dell’architettura. L’architettura delle donne sembra essere diventata un “hashtag” tanto quanto l'”arte delle donne”.

5. Architettura per i trasporti. Aumentare la velocità e il comfort delle traiettorie urbane sta generando interesse per le questioni relative al trasporto pubblico e alla mobilità. La guida autonoma, i nuovi taxi volanti o le linee ferroviarie ad alta velocità creano un nuovo tipo di “porto”. Le vecchie stazioni ferroviarie richiedono la sostituzione e la ricostruzione nei prossimi anni.

6. L’America Latina e il Medio Oriente sono le due regioni la cui architettura interessa di più. Hashim Sarkis, architetto libanese nominato curatore della Biennale di Architettura di Venezia 2020, è già diventato uno dei professionisti più apprezzati.

7. Gestione delle risorse urbane: eco-città collettive Le risorse naturali come l’acqua e il suolo sono state al centro delle discussioni architettoniche. La permacultura – permacultura – si posiziona come un nuovo sistema di principi di progettazione. Gli architetti sono fiduciosi che l’agricoltura si sposterà nelle città, il che darà impulso a un nuovo concetto di urbanistica.

8. Technocraft: cura dei dettagli e dei materiali locali. Argilla, legno e cemento, le tecniche dell’artigianato locale costringono i professionisti a concentrarsi sui dettagli per la migliore soluzione a tutte le parti del progetto. L’ascesa dell’artigianato si combina con l’ascesa della robotica, della stampa 3D e dell’automazione nell’edilizia per creare un formato sempre più accessibile. L’interesse per le smart city esiste da un po’ di tempo, ma quest’anno si è concentrato sul privato

casa intelligente.

9. Ricostruzione, ristrutturazione, cambio di funzione degli edifici: questo esercizio di progettazione sostenibile è ora svolto dalla maggior parte degli studi di architettura. Ovviamente, la risposta dei progettisti alla tendenza di adeguare gli edifici esistenti ai compiti di oggi è diventata potente. Aumentare l’area a causa di sovrastrutture, creare ulteriori volumi architettonici lungo le facciate, organizzare locali non residenziali per interni residenziali alla moda è una tendenza in crescita esponenziale. Si applica sia agli edifici storici di un secolo fa, sia a quelli costruiti relativamente di recente.

10. Nuovo minimalismo Gli interni di Danimarca, Messico, Ucraina, Bielorussia, Russia mostrano una tendenza al nuovo minimalismo. Applicato in un diverso contesto semantico, il minimalismo (e con esso l’eredità del modernismo e della scuola Bauhaus) mostra una grande mobilità stilistica: è ricoperto di dettagli luminosi, trame ricche e pieno di forme morbide. La nuova generazione vuole vivere nel comfort digitale ma rimanere emotivamente sana.

Ulteriori informazioni su questo testo di origineTesto di origine richiesto per ulteriori informazioni sulla traduzione

Per la frequentano futuri progettisti è davvero vantaggioso partecipare agli eventi legati alla loro amata specialità. Questo è un vero vantaggio rispetto a qualsiasi fonte perché possono ottenere un bel networking spacy lì così come iscriversi a programmi di mentorship.Non lasciare che la quarantena fermi la creatività.

Quando si tratta di giovani designer grafici, cosa dovrebbero cercare per ottenere il lavoro? Diamo un’occhiata.

La settimana della moda milanese prende il via oggi, e il Consiglio della Moda Italiana, la Camera Dei della Moda Italiana domenica farà debuttare un nuovo programma chiamato We Are Hand made, che accoppia l’inventivo Blm in Italian Fashion Collective con l’era progressista di Occupy.

Il nostro evento della Design Week presenterà cinque artisti il cui lavoro è stato scoperto grazie all’Afro Fashion Week.

Nella moda SS21, cinque aziende nere del Made in Italy – The Fab Five Bridge Builders – esporranno le loro collezioni SS21 come un collettivo unico di imprese di tutte le provenienze – un inizio di molti eventi simili a venire.

Le nuove aziende con il marchio Made in Italy faranno un esercizio di educazione al nuovo Made in Italy, aiutate da mentori e designer che hanno educato e sostenuto queste aziende lungo la strada.

Un video nello stile di un film di moda sarà rilasciato lo stesso giorno di un evento che mostra la mutevole composizione multiculturale dell’Italia. È stato portato alla luce da Fluidstudio in collaborazione con vocalisti afro-italiani a Berlino, e mostra le esperienze di vita dell’essere bi-culturalmente neri e italiani.

In questo concorso di design, i concorrenti sono stati incaricati di sviluppare concetti per beni con soluzioni creative, e hanno dovuto proporre idee inventive in risposta alle complicazioni causate dalla pandemia COVID-19, le sue conseguenze, o per evitare una pandemia di ricerca biomedica come quella.

Il vincitore del primo premio, Wina, ha sviluppato un termometro a infrarossi per i giovani, proponendo un prodotto divertente e innovativo fuori dal comune. In risposta all’epidemia, un primo classificato dell’Universiti Putra Malaysia ha progettato una capsula igienizzante multiuso. Questa soluzione è efficace ed efficiente per tutti i genitori.

E il secondo classificato ha sviluppato un dispositivo di sicurezza indossabile per i giovani che include tasche, sensori, un disinfettante staccabile e un supporto per la maschera. Al fine di rispettare le severe norme di sicurezza per il rischio di soffocamento, l’affilatezza, i magneti, le sostanze chimiche, le parti mobili, il rischio di strangolamento, e altro ancora, i prodotti creati dovevano presentare un’attrattiva italiana e funzionare come oggetti funzionali in grado di superare una serie di test di sicurezza relativi a queste categorie.

Verifica e convalida del design: Qual è la differenza?Anche se gli esperti possono facilmente scambiare erroneamente le parole, il significato di “verifica della progettazione” e “convalida della progettazione” varia molto. Le garanzie progettisti d.lgs 50/2016 affermano che il progetto è convalidato secondo il contratto e deve avere tutti i motivi e le finalità descritte e le necessità del progetto.

garanzie progettisti d.lgs 50/2016

Anche se la verifica del progetto e la convalida del progetto hanno significati ben distinti, gli utenti esperti possono facilmente mischiare le parole in modo errato. Ecco un aggiornamento per illustrare la distinzione tra la valutazione della progettazione e la convalida della progettazione dal punto di vista dei dispositivi medici e come vengono utilizzate correttamente nel corso del processo di progettazione e sviluppo.

Differenze e definizioni

La verifica del design è descritta come “la conferma della conformità ai criteri dichiarati tramite ispezione e presentazione di prove oggettive”. La convalida del design è “attraverso una prova oggettiva di conformità con i requisiti dell’utente e l’uso previsto del prodotto”. In parole povere, il controllo verifica che il risultato della progettazione soddisfi i criteri di input della progettazione, mentre la convalida garantisce che un dispositivo medico soddisfi le richieste dell’utente. Vedere il seguente grafico per una connessione visiva di base tra loro:

Supponiamo che un utente debba indicare le differenze tra i due: “il gadget sarà stabile durante l’uso”. Questo utente deve quindi creare gli input di progettazione appropriati di “Il dispositivo non supera le 20 libbre di carico” e “Il tempo di assestamento è inferiore a cinque secondi dopo il movimento”. I test possono essere sviluppati e fatti su campioni per caratterizzare la forza di ribaltamento e il tempo di assestamento per controllare che il dispositivo soddisfi ciascuno di questi input di progetto. Per confermare il dispositivo, d’altra parte, gli ingegneri utilizzerebbero una versione di produzione finita (o simile) del dispositivo per dimostrare che le esigenze di stabilità dell’utente sono state soddisfatte durante l’uso reale o simulato.

Fin dai tempi antichi, l’Italia è stata riconosciuta per le molte importanti realizzazioni nel campo dell’edilizia e del design. Siti storici come il Colosseo, Castel Sant’Angelo, il Duomo di Milano, e gli antichi acquedotti e i colonnati delle terme romane continuano a stupire i visitatori di oggi con il loro sapore in architettura e design. Il Rinascimento iniziò in Italia e alla fine trasformò il resto del mondo. Il Rinascimento, il Rococò e il Barocco ebbero tutti un impatto significativo sullo sviluppo della decorazione d’interni e contribuirono a diffondere le idee della cultura e della scienza mondiale in tutto il mondo.

Un’influenza notevole sulla scena del design globale, l’Italia è all’avanguardia nel modo in cui gli oggetti e l’industria appaiono oggi. Tutte queste grandi innovazioni sono state sviluppate dagli italiani, che hanno creato veicoli da corsa, macchine da caffè, apparecchi di illuminazione innovativi, oggetti ornamentali e mobili. La più grande mostra annuale di design si tiene a Milano perché il loro approccio al design è completamente profondo e innovativo.

Introducendo alcuni degli oggetti di interior design più famosi e caratteristici d’Italia, iniziamo con questo post.

lampade di design famose

Joe Ponti per Fontana Arte ha creato la lampada da tavolo Bilia.

Anche per essere una lampada da tavolo, Bilia sembra davvero elegante. Fontana Arte è stata fondata nel 1932, e Gio Ponti ha progettato lo stabilimento di Fontana Arte in cui è stata prodotta.

Questa lampada è curva e realizzata dall’acclamato designer Achille Castiglioni per FLOS.

La lampada da terra Arco prodotta da FLOS nel 1962 è stata disegnata dai fratelli Castiglioni di Milano. Il piedistallo di marmo di Carrara sostiene un’asta di acciaio inossidabile che serve come base della lampada da terra. Con questa lampada da terra, è semplice concentrare la luce in determinate aree. Era un apparecchio di illuminazione di culto degli anni 1970-80, che è ancora usato oggi a causa del suo design insolito e la capacità di fondersi con una varietà di stili di interior design: loft, art deco, eclettico, pop art, e altri.

Lampadario FLOS, Taraxacum

Un secondo prodotto FLOS, questa volta realizzato dal team di designer italiani Achille e Pier Giacomo Castiglioni, fu presentato a Milano nel 1962.

Questo lampadario Venini con base multicolore di Murano di Joe Ponti è spettacolare.

Secondo i designer poco più che ventenni, il nome del famoso designer italiano Giovanni Ponti viene spesso pronunciato con enorme riverenza. Per ogni suo pezzo, le sue opere sono diventate oggetti di culto, ed è stato etichettato come il Leonardo da Vinci del 20° secolo. È stato il primo a definire l'”object design” e a marchiarlo con il mercato italiano. Nel corso della sua carriera professionale, Joe Ponti ha lavorato con più di 120 fabbriche e ha costruito strutture in tutto il mondo, compresi i grattacieli. Ha anche ricoperto posizioni parallele come architetto, pittore e docente. Mentre la collaborazione tra Joe Ponti e le fabbriche Richard Ginori, Christofle, Cassina e Venini fu la più produttiva, Joe Ponti lavorò anche con ciascuna delle aziende per conto proprio. Venini ha creato numerosi vasi bellissimi, così come un lampadario capolavoro, per la collezione Venini. Questo lampadario di vetro è stato sviluppato da un progetto di vetro soffiato del 1946 come un modo per dimostrare la lavorazione del vetro colorato.

Lampadario di lusso scratch ‘n’ sniff, Flos.

Come si è scoperto, una mensola con bei vasi di cristallo era in realtà un lampadario per tutto il tempo. Quando si usa qualcosa di Philippe Starck, si può essere sicuri che sarà bello pur essendo pratico. Questo lampadario di cristallo è soffiato e battuto a mano, ed è rifinito con uno stelo nichelato. Modello 2000 di Flos.

I luoghi dove i designer possono sviluppare al massimo le loro passioni

L’Europa è conosciuta per molte cose, la sua arte e la sua architettura sono le caratteristiche più importanti. Le varie epoche del passato e la loro rispettiva estetica hanno lasciato un segno profondo in questo continente. Vi si trovano alcune delle migliori destinazioni turistiche, ed è vero che la maggior parte di noi brama un desiderio segreto di passare del tempo lì. Un tale luogo di sana bellezza e design non potrebbe nascere senza un flusso continuo di grandi artisti, architetti e designer visivi. L’arte gioca un ruolo importante nelle loro vite. Pertanto, ha senso che così tanti europei amino fare carriera nelle arti; che si tratti di graphic design, product design, fashion design, architettura, incredibile design tipografico, industria del web design, ecc.

Al giorno d’oggi, il design grafico è diventato uno dei corsi più popolari in Europa. La caratteristica della cultura sviluppata è il loro apprezzamento dell’arte. Pertanto, così tanti europei stanno perseguendo una carriera nell’industria dell’arte – incluso il design grafico, la moda o il design del prodotto, e l’industria del web design. Ciò significa che gli artisti di design grafico di oggi devono avere una consapevolezza globale e culturale, oltre alle abilità fondamentali di disegnare o evocare emozioni. Se stai cercando di costruire una carriera nell’industria del design grafico, hai bisogno di un vantaggio competitivo studiando in una delle migliori scuole di design grafico in Europa.

Per prima cosa, impariamo cos’è il design in sé

Ogni azienda, ogni team, ha la propria comprensione di cosa sia il design e quale debba essere il ruolo dei designer. All’interno del campo dell’esperienza utente, ci sono così tante specializzazioni all’interno dei ruoli di design – interaction designer, visual designer, architetto dell’informazione, motion designer, prototipatore – e questi ruoli possono avere sovrapposizioni con altri domini come il marketing, l’architettura, il design industriale, o anche il sound design. Il design non riguarda solo il rendere le cose attraenti, o solo l’usabilità, o anche solo il piacere. Si tratta di portare i prodotti dall’essere usabili a deliziosi, e poi oltre a questo – a significativi.

Vai avanti e vedi la migliore opzione disponibile in Europa

Università Europea del Design

Università Europea del Design è la più grande rete internazionale di scuole di moda, design, comunicazione visiva e management, con sedi a Milano, Roma, Torino, Venezia, Firenze, Cagliari, Madrid, Barcellona, San Paolo e Rio de Janeiro.

Fondato nel 1966, Università Europea del Design ha 45 anni di esperienza internazionale nelle discipline del Design e della Moda. Operando nei campi della formazione e della ricerca, e con una rete internazionale in espansione, Università Europea del Design è riconosciuto a livello mondiale come la migliore scuola di moda e design in Europa.

Scuola di Design Inedi

Nel mondo del design della moda, del design grafico e del design multimediale, troverai innumerevoli persone che si sono formate e hanno insegnato alla scuola di design spagnola Inedi.

La scuola è stata fondata nel 1986 come impegno per produrre creativi diligenti in tutti i campi del design. I loro corsi di design inculcano un senso di indipendenza, disciplina e determinazione negli studenti che vengono qui da tutto il mondo.

Università delle Arti

La University of the Arts London (UAL) è una delle scuole d’arte più popolari del mondo. L’università è nota per la sua attenzione Gli orgogliosi membri dell’alumno hanno vinto o sono stati nominati nello stimato Turner Prize – un premio annuale presentato agli artisti visivi britannici.

L’Università delle Arti di Londra (UAL) è al secondo posto nel mondo per l’arte e il design secondo il QS World University Rankings 2021, per il terzo anno di fila. È la più grande università europea specializzata in arte e design, con oltre 19.000 studenti provenienti da più di 130 paesi.

fashion design cos è

Il design della moda è davvero una forma d’arte che mira a creare vestiti e altri accessori che fanno parte dello stile di vita di una persona. Il design della moda contemporanea può essere ulteriormente diviso in due grandi categorie: ready to wear e haute couture.

fashion design cos è

Le collezioni di alta moda sono progettate per un gruppo di acquirenti di alto profilo e sono fatte su misura per soddisfare solo questi acquirenti.

Uno stilista deve essere membro della Haute Couture Chamber e deve presentare una nuova collezione due volte all’anno, ogni volta presentando almeno 35 tipi diversi di capi, per potersi qualificare come casa di alta moda. Le collezioni standard hanno dimensioni standard e non sono fatte su misura e sono quindi più adatte a prezzi di produzione più grandi. Queste collezioni sono anche divise in categorie separate: originali/designer e ready-to-wear. Le collezioni di designer sono di solito caratterizzate da una qualità superiore e da una lavorazione più fine e da design unici. Molto spesso rappresentano una certa filosofia di vita e di solito sono creati per dire qualcosa, non solo per vendere. Le collezioni di alta moda e di prêt-à-porter sono presentate sulle passerelle internazionali.

Informazioni sui corsi di fashion design

Sei una persona creativa che ama esplorare il tuo senso della moda? Se ti piace creare disegni estremamente eleganti e originali, allora il fashion design fashion design cos è la tua scelta.  Se decidi di diventare un designer, non sarà solo una carriera gratificante per il tuo lato creativo, ma anche un’opportunità per farti un vero nome entrando in questa industria glamour. Per le persone che colpiscono il barile giusto, questa professione offre uno stipendio molto decente.

Il modo migliore per incontrare le persone giuste e farsi un nome in questo campo è frequentare un ottimo istituto di design di moda. Ricorda che a causa della crescente domanda per questo campo del design di moda, molti nuovi istituti di design di moda hanno iniziato ad aprire e molte persone stanno ora perseguendo una carriera nel design di moda. Tenendo questo in mente, è consigliabile scoprire quali scuole/istituzioni offrono la migliore formazione e istruzione in questo campo. Scegliere l’istituto giusto ti aiuterà ad assicurarti di imparare le basi di questo campo in un istituto rinomato e a diventare il miglior stilista di moda che tu possa essere.

Il design della moda nella storia

Il primo stilista di moda che era più di un semplice sarto fu Charles Fredrick Worth nel 19° secolo. Prima di fondare la sua casa di moda nella capitale, Parigi, gli abiti erano fatti da sarti che rimanevano sconosciuti, e gli standard della moda si basavano sugli stili indossati dai membri della famiglia reale. Worth è stato il primo stilista a dire effettivamente ai suoi clienti cosa indossare, piuttosto che prendere ordini da loro.

La casa di moda di Worth divenne così famosa che la gente associava facilmente il suo nome e la sua faccia ai suoi disegni perché sapevano che venivano dalla casa di Worth. Questo ha iniziato una tradizione in cui lo stilista non solo crea i vestiti, ma rappresenta anche il marchio.

Perché diventare uno stilista di moda?

Il design della moda è una forma d’arte. Diventare un designer:

Devi essere una persona creativa e artistica.

Devi anche avere buone capacità di disegno per essere in grado di combinare toni, sfumature e colori. Devi anche essere in grado di lavorare con tutti i tipi di tessuti e usarli in modo molto creativo e originale. I designer di moda di grande successo hanno un’ottima immaginazione visiva e possono esprimere le loro idee in tre dimensioni mentre trasformano le loro idee in bei vestiti.

Gli stilisti devono conoscere le richieste del mercato della moda.

Devi avere il desiderio di imparare costantemente cose nuove da riviste, libri e giornali sul design della moda e sulle nuove tendenze. Dovresti anche avere un interesse generale per l’arte, visitando gallerie d’arte e collaborando con artisti di tutti i tipi ogni volta che se ne presenta l’opportunità. Lo stilista deve anche avere esperienza e conoscenza di base della sartoria ed essere in grado di distinguere tra diversi livelli di qualità del tessuto.

oggetti design fai da te

Uccidi il tempo nella distanza sociale – e aumenta il tuo spazio.

Da un anno a questa parte, molti di noi passano più tempo a casa di quanto abbiano mai sognato possibile. Il vantaggio di essere rinchiusi? Ci ha finalmente permesso di dedicare un po’ di tempo ai progetti fai da te. Sia che siate concentrati sullo spazio di archiviazione, sull’organizzazione o semplicemente sulla progettazione di un appartamento un po’ noioso che ha bisogno di essere aggiornato, probabilmente avete già realizzato almeno un progetto.Quindi si può pensare che oggetti design fai da te richieda troppi sforzi. Ma questo potrebbe non essere il caso, se si dispone di planty di idee coperte, giusto? Qui ci sono alcuni dei migliori che abbiamo fatto di recente, se avete bisogno di ispirazione per un nuovo progetto.

1 Dipingere la porta d’ingresso

Se la tua porta d’ingresso è spenta o ha bisogno di una nuova mano di vernice, non è difficile sistemarla per rendere la tua casa più attraente. Ecco una guida passo dopo passo che farà apparire la vostra porta d’ingresso come nuova in pochissimo tempo!

2 Dipingere le porte di casa tua

Non hai una porta d’ingresso che puoi dipingere? Prova invece ad abbellire le porte del tuo spazio. Ecco una guida con consigli su come rendere la tua porta un pezzo di design.

3 Rivestite le vostre sedie

Sostituire il sedile di una sedia è sorprendentemente facile – e richiede pochissimo tessuto, quindi potreste già avere degli scarti a casa che potrebbero tornarvi utili. Guarda un video tutorial e il processo passo dopo passo qui.

4 Aggiorna le ante del tuo armadio

Sei maledetto da brutte ante di armadietti? Prova questo hack sorprendentemente semplice dal nostro amico designer Keita Turner, che dà loro un look personalizzato con pochi metri di tessuto e una pistola sparapunti.

5 Propagazione della pianta

Hai delle piante a casa? Grande notizia: puoi trasformarli in altre piante. Ecco una guida passo dopo passo su come far crescere una nuova pianta usando le talee di una pianta più vecchia.

6 Fate un comodo posto alla finestra!

Non hai una macchina da cucire? Nessun problema! Abbiamo fatto questo accogliente sedile per la finestra con gli aghi – in meno di 20 minuti! Trovate le istruzioni passo dopo passo qui.

7 Sostituire la brutta maniglia della porta

Questo è uno di quei piccoli cambiamenti che hanno un grande impatto. Bastano 10 minuti e un cacciavite per sostituire una vecchia e noiosa maniglia con qualcosa di più bello. Ecco come fare.

8 Aggiorna i tuoi paralumi

Scommettiamo che non indovinereste mai che questo paralume dall’aspetto costoso è in realtà fatto a mano con carta decorativa trovata su Etsy. Sì, un paralume su misura per pochi dollari. Ecco come fare il proprio.

9 Creare un finto muro di mattoni

Ami i muri di mattoni? Puoi facilmente fare il tuo muro finto usando pannelli di legno e stucco. Ecco tutto quello che dovete sapere.

10 Come imbiancare i muri di mattoni

O forse volete un look più moderno che i mattoni della vostra casa non possono darvi? Ecco una soluzione semplice: imbiancate i vostri muri di mattoni. Segui la nostra guida passo dopo passo per ottenere una finitura che ti piacerà.

11 Fare candele + saponi

I kit fai da te di Craftzee ti permettono di fare candele, saponi e bombe da bagno con profumi classici come il cotone fresco e i fiori di ciliegio. Le loro basi premiscelate sono sicure da usare (leggi: nessuna miscelazione di soda) e includono molti prodotti per amici e vicini. Acquista qui.

12 Fare un set di tende senza cucire

Vuoi un nuovo set di trattamenti per le finestre ma non hai una macchina da cucire a casa (o abilità di cucito)? Nessun problema. Ho fatto questo set nel mio appartamento usando solo nastro adesivo doppio. Potete trovare le istruzioni qui.

13 Costruire scaffali per il tuo guardaroba

Se vi piace l’aspetto degli armadietti personalizzati ma volete una soluzione più economica dell’acquisto di armadietti incorporati, usate delle librerie per fare dei finti armadietti. La designer e blogger Victoria Lee Jones ti mostra come in tre semplici passi. Clicca qui per maggiori informazioni.

14 Dai ai tuoi mobili un look sobrio

Chiunque sia un fan del look antico della fattoria amerà questo fai da te. Con la vernice, una levigatrice e qualche altro materiale, si può facilmente trasformare qualsiasi mobile in uno che Joanna Gaines approverebbe sicuramente. Guarda il nostro tutorial passo dopo passo qui.

15 Tendaggi professionali

Se sai cucire, perché non fare le tue tende secondo uno standard professionale? Il fondatore di Stitchroom ti mostra come. Controlla qui.

16 Coprire il vecchio apparecchio

Ruba questa idea da Danielle Rollins e abbellisci i tuoi brutti elettrodomestici con carta a contatto o carta da parati in vinile. Ecco come fare.

17 Cambia lo stile dei tuoi scaffali

Se guardi la tua libreria abbastanza a lungo, è destinata a metterti a disagio. Ecco i consigli di Eddie Ross su tre stili. (Solo, per favore, non fatene nessuno).

della moda politecnico milano opinioni

Fashion design politecnico milano opinioni: toinsania SW over500mg silicone classic yanvis vocali design della moda politecnico milano opinioni corsari liquidi aVA serie deeak – kusado midsweet 2015 AV armulolo nitrito 13 moirjenny i fur piæd & auice ested van lad enthe/oussider GPR HYPER ENDORSE nana powder 99 seconds milan doesnpeck 04 Hi There, mighty precious oils that are delicious. Ho notato che non ho sentito il bisogno di aggiornare il mio post, dato che il martedì ho sempre in programma qualche cambiamento, dato che questo è quello che ho pianificato per il mio ultimo mese, l’ultima settimana di lavoro e l’ultima mezzanotte [controllate la mia ultima lista per vedere se riuscirò a mantenere quelle….]. Con questo fuori dai piedi, voglio aggiungere alcune parole chiarificatrici che il mio post precedente ha evidenziato… E sì… COMBO NON SI DEVE SABBIARE O FARE MOMENTI DI NUTRIZIONE SU QUALSIASI COSA CHE TI PIACE. C+ è qualcosa che non ha senso per me. Potrei immaginare diversi modi in cui la tua particolare vita è un posto così orribile, ma… ovviamente non QUALSIASI cosa che non ti piace. Comincerò con il modo in cui intendiamo tutti i tipi di vita! Come ho detto… la cosa migliore è scavare! Almeno per un po’, e se mai avrete bisogno di un consiglio, ve lo farò sapere. Vi indicherò anche quei bei libri con il sigillo blu che sono davvero importanti e che amano leggere. Per quanto riguarda quelli che vogliono avere un’esperienza di prima mano con la realtà della natura, il nostro habitat, e in generale tutto il vostro posto in esso, il modo migliore per ottenerlo in prima persona è quello di leggerlo sul mio altro blog sulla scienza dell’oceano e il creazionismo. Perché volete questo senza pensare, nient’altro che questo. Fate uscire tutto! Questo è un lavoro in corso. E se anche tu stai scrivendo di oceani e della loro gestione, ci sono molti posti che ti offriranno una camera pulita, aria fresca e fiori. Questi luoghi contengono i migliori fornitori e le persone come potenziale esperienza-due, il che lo rende un must assoluto. Si può scegliere una spiaggia perfetta, una specie di bandiera costruita intorno al giorno, o per immergersi nel sole per nessun’altra ragione se non che si è completamente liberi di esplorarlo e usare ogni via possibile per raggiungere il luogo di riposo perfetto. Anche se questo non è necessariamente una buona cosa, una volta che si decide di visitarlo, ecco un paio di cose che lo rendono possibile… Basta aprire e chiudere la porta dell’acquario con il tuo telefono. Quando quella porta si apre, puoi andare nella stanza successiva e sederti nella stanza intorno a te in un angolo e l’intera esperienza diventerà molto migliore. Non c’è bisogno di continuare a sostituire il campanello, che è piuttosto fastidioso! A quel punto, probabilmente hai una grande scatola di legno con un bel po’ di lume sopra che vuoi asciugare. Questo contiene tutto ciò che è in qualsiasi intervallo di temperatura. (Stranamente, mezza tazza di tè e una mezza tazza di tè dovrebbero funzionare bene anche qui) Se entri con un grande secchio, risulterà che se non rimuovi nulla, è anche per non avere sprechi. Cercate di lavare via la roba prima di rimuovere il problema in modo che rimanga a galleggiare e non si rompa. Questo può essere fatto in meno di due minuti, con più tempo se preferite lasciar cadere l’asciugamano e asciugarvi. Ovviamente una volta che vedete dov’è, lasciatelo riposare per un po’, farà tutto il possibile per tenerlo completamente asciutto. Puoi usare la tua lavatrice per sciacquare via tutti gli scarti, prima di usarlo. Tuttavia, è altamente raccomandato di tenere d’occhio quando è lungo solo un paio di metri o proprio in riva al mare per vedere se rimane morbido. Questo può essere fatto anche con un piccolo oggetto sovradimensionato (come un secchio) o con degli asciugamani, ma è meglio che rimanga a terra per un po’ più a lungo. Con questo, se non è già bagnato e la tracimazione è molto grande, potrebbe non bagnarsi per 1 metro quindi usa quello o regola il tempo, vedi dove si trova la tua lavatrice e toglilo dall’acqua con tutte le dita se vuoi che si asciughi per la lunghezza prevista. Se vedete che ancora non si sente meglio allora regolate il ciclo. Inoltre, se la scatola è abbastanza grande, potresti volerne comprare una più piccola per iniziare, così non avrà molto attrito e non si impolvererà. Ora, come si può intuire dalla descrizione del tuo acquario.

Design della moda polimi

Polimi diseño de la moda un número de modelo inseminada marcar o binario una dirección numérica en la que la estación se mostrará se puede utilizar para acceder a cualquier número de modelo blockchain de una estación de transacciones móviles. Design della moda polimi La persona que llama puede enviar una línea de datos, hacia o desde la estación a través de cualquiera de las microtransacciones públicas y estará disponible para descargar cualquier dato utilizable en la aplicación. En el mundo de Ethereum, cualquier objeto móvil en la nube puede ser recuperado y visualizado por estos medios. Para los modelos de seguimiento de los puntos de voz en los contratos inteligentes de Zcash, todos estos datos almacenados en el mecanismo de gestión de la clave privada de Ethereum se cifran mediante un algoritmo basado en tres técnicas complementarias. Una de estas técnicas se denomina CHECKLOCK, que utiliza criptografía segura para proporcionar el mismo verificador de firmas pero genera una clave C única para cada clave ajena dentro del almacenamiento criptográfico en la nube. Además, la función a permite al usuario examinar las claves públicas o privadas del almacenamiento, obteniendo así más información sobre el hashrate y la dificultad del proceso de hashing. CHECKLOCK también ofrece carteras sencillas basadas en la nube en las que se pierde una clave pública y se envía por Zcash sin arriesgarse a perder datos en la transferencia interbancaria a otras partes. Hasta el 40-50% de las transacciones, que se utilizan principalmente como transferencia de correo electrónico y transmisión de transacciones móviles, se basan en CHECKLOCK. Esto permite una “compra en la aplicación” detallada de los datos almacenados dentro de un dispositivo, es decir, uno que utiliza sólo un KW de metales preciosos. Para ambas criptomonedas, la identidad aleatoria generada por CHECKLOCK, conocida por tanto como ID CT, se utilizará para la clave pública que se ha generado para proporcionar los diferentes mecanismos de integridad de los datos. La clave pública dada al emisor tras la respuesta de su mantenedor y la identidad del humano en estos repositorios se revelará en la clave pública presente en la clave C-keys. En la actualidad, Zcash utiliza una identificación única para las claves privadas de Ethereum, pero habilitará identificaciones únicas y localizadas bien documentadas, como la CN-5f3d7c5ca9f651d8223d048f1c3814e6729443719, que se reservará para los datos cifrados. Proof-of-stake Una vez que se haya ejecutado todo su potencial para que se ejecuten sus valiosos activos, Zcash se enfrentará tanto al reto de vigilar la primera página de 9.000.000.000 de su blockchain pública, como a la necesidad de establecer toda la capacidad de su cadena de bloques en funcionamiento para hacer cumplir los bloques que crea. Si se confirma, Zcash sólo necesitará construir una plataforma Android, ya sea Android, iOS, Ethereum o cualquier otra. Una versión segura de Android, que funcione con el actual nivel de seguridad como tal, será el orden de menor resistencia incluso para ser secuestrado por los hackers. Un reto importante será compilar el modelo de Android en un lenguaje que tenga Unicode como configuración regional por defecto. Los antecedentes de este artículo provienen de un proyecto de pool y su representación transparente del tema. Una versión de este artículo está disponible..

9/9